Mediaset negativa: tracollo a Piazza Affari

Non si risparmiano le vendite sul Biscione a pochi giorni dalle elezioni politiche

di Carlo Robino, pubblicato il

Mediaset vive una seduta tutt’altro che positiva a Piazza Affari. Il titolo del Biscione si posiziona in fondo al Ftse Mib in perdita del 4,84% a  1,75 euro per azione. Siamo certamente lontani dai minimi toccati a metà novembre quando il gruppo aveva chiuso in rosso un trimestre per la prima volta nella sua storia, ma è indubbio che Mediaset viva una fase delicata tutta legata alle vicende politiche del patron e fondatore Silvio Berlusconi. Molti ipotizzano l’attivazione di un blind trust per gestire il patrimonio della famiglia Berlusconi quantificato in 4 miliardi di euro. In più si parla che in caso di successo elettorale per il centro sinistra si possa rimettere mano alla legge sul sistema televisivo. Certamente l’impressione è che finchè non venga chiarita la posizione politica nel Paese il titolo Mediaset vivrà una fase di profonda incertezza.

Argomenti: Borsa Milano, Mediaset