Mediaset, l’aria non cambia per UBS. Ecco le ultime stime trimestrali

UBS non si fa illusioni su Mediaset e taglia le stime sugli utili 2014

di Enzo Lecci, pubblicato il

mediasetNon accenna fermarsi il rally di Mediaset a Piazza Affari. La quotata di Cologno Monzese dopo i forti di verdi delle scorse sedute, provocati dai rumors sull’identità del partner per il rilancio industriale di Premium, sta mettendo in cassaforte l’1,8% (Quale sarà il destino di Mediaset Premium? Ecco le ultime indiscrezioni).

Il balzo in avanti di oggi non deve però trarre in inganno poichè su Mediaset si sono “abbattute” le riserve degli analisti di UBS che hanno esplicitamente invitato alla cautela. 

Gli analisti elvetici hanno diffuso un report in cui si afferma che nel primo trimestre 2014 la raccolta pubblicitaria dovrebbe aver subito una contrazione del 2%. Per UBS solo a partire dal mese di aprile (quindi in pieno secondo trimestre) sarà possibile vendere una inversione di tendenza del trend della raccolta. Nello stesso report gli analisti elvetici hanno limato le stime sugli utili 2014 che ora sono visti in rialzo del 3% contro il +6% indicato in precedenza. Le attuali stime di UBS sull’utile di Mediaset sono comunque in linea con il consensus (Mediaset: Ubs abbassa il Target Price, rating inalterato). 

Mediaset toglierà il velo dai conti del primo trimestre 2014 il prossimo 13 maggio. 

Argomenti: Borsa Milano, Mediaset