Mediaset in luce a Piazza Affari: Goldman Sachs fa scattare il titolo

di , pubblicato il

ripetitore mediasetMattinata positiva per Mediaset a Piazza Affari (+1,68% a 3,274 euro per azione) con gli investitori che non non sembrano preoccupati per il pronunciamento della Giunta per le elezioni in merito alla decadenza politica di Silvio Berlusconi. Il titolo di Cologno Monzese beneficia della valutazione positiva da parte degli analisti di Goldman Sachs che hanno incrementato il prezzo obiettivo Mediaset (Mediaset: Goldman Sachs alza il Target Price, rating inalterato). In un lungo report la banca d’affari Usa ha parlato di un settore media decisamente in progresso con “la previsione di un contesto normalizzato per quanto riguarda pubblicità e forti flussi di cassa”. Goldman Sachs avrà una visione più a lungo termine sul comparto. Nel caso di Mediaset, sono state introdotte stime fino al 2015 che parlano di vendite per 3,849 miliardi, un ebit di 1,872 miliardi e un utile per azione di 0,23. Tutte e tre le indicazioni mostrano un miglioramento rispetto alle stime 2014. Su questo quadro è stato incrementato il target price anche per la controllata Mediaset Espana. 

Argomenti: ,