Macro Usa: PIL, ordini beni durevoli e sussidi disoccupazione i dati in primo piano

Forte aumento per gli ordini di beni durevoli Usa nel mese di agosto

di Enzo Lecci, pubblicato il
Forte aumento per gli ordini di beni durevoli Usa nel mese di agosto

Raffica di dati macro prima dell’apertura delle contrattazioni a Wall Street. Nel premarket sono stati diffusi i seguenti indicatori: Pil secondo trimestre, ordini beni durevoli e richieste settimanali di sussidi di disoccupazione. Vediamo nel dettaglio. Il Pil degli Stati Uniti nel secondo trimestre 2018 è stato confermato al +4,2% su base annua in linea con la stima precedente. Il boom della crescita del Pil è stato spunto dalla spesa per consumi (+3,8%), dalle esportazioni e dalla spesa del governo federale. Le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono state invece pari a 214 mila unità, in rialzo rispetto alla settimana precedente, quando erano state pari a 202 mila unità. Il mercato si attendeva un dato pari a +210 mila. Per finire, gli ordini di beni durevoli hanno segnato ad agosto un aumento mensile del 4,5% dal precedente -1,7 per cento. Ricordiamo che, stando alle indicazioni dei futures, oggi la borsa Usa dovrebbe aprire in rialzo (Futures Wall Street positivi in attesa dei tanti dati macro).

Argomenti: Macroeconomia