Macro Eurozona: PIL terzo trimestre sotto le attese

Il PIL dell'Eurozona relativo al terzo trimestre ha registrato un vistoso rallentamento

di , pubblicato il

Cattive notizie per l’economia dell’Eurozona. Il Prodotto interno lordo (Pil) della zona euro ha registrato nel periodo compreso tra luglio e settembre una espansione dello 0,2% rispetto ai tre mesi prima e dell’1,7% su base annua. Ricordiamo che nel secondo trimestre il Pil dell’Eurozona era salito dello 0,4% su base trimestrale e del 2,2% su base annua.  Il dato ha deluso le attese degli analisti che si aspettavano una crescita dello 0,4% rispetto al secondo trimestre e dell’1,8% su base annua.

Il rallentamento del Pil dell’Eurozona è speculare a quello dell’Italia  (Ftse Mib passa in rosso dopo “trauma” sul PIL Italia terzo trimestre).

Sempre restando in tema di dati macro, la fiducia economica dell’Eurozona si è attestata a ottobre a 109,8 punti, in calo rispetto ai 110,9 punti del mese precedente e al di sotto delle stime degli analisti che erano ferme a 110 punti.

Argomenti: