Luxottica, freddezza del mercato dopo la trimestrale

Luxottica ha chiuso il primo semestre con ricavi pari a 4,55 miliardi di euro, in crescita dello 0,3% a cambi costanti

di Enzo Lecci, pubblicato il
Luxottica ha chiuso il primo semestre con ricavi pari a 4,55 miliardi di euro, in crescita dello 0,3% a cambi costanti

Nessun effetto trimestrale per Luxottica che anzi segna un calo dello 0,5% in avvio di seduta nonostante la buona intonazione del paniere di riferimento. Ieri sera, a mercati chiusi, Luxottica ha pubblicato i conti del primo semestre. Il periodo si è chiuso con ricavi pari a 4,55 miliardi di euro, in crescita dello 0,3% a cambi costanti e in calo del 7,7% a cambi correnti rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Scendendo nel conto economico, l’utile operativo adjusted a cambi costanti è rimasto stabile rispetto a quello del primo semestre 2017 (con un margine operativo adjusted in lieve miglioramento al 18,3%) e si è attestato a cambi correnti a 781 milioni di euro.

L’utile per azione su base adjusted di Luxottica si è invece attestato a 1,14 euro. Per finire, alla fine del mese di giugno, l’indebitamento netto di Luxottica ha toccato i 900 milioni di euro, in riduzione del 19,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un rapporto indebitamento netto/EBITDA adjusted di 0,5x.

Argomenti: Luxottica, Trimestrali