Lusso da maneggiare con cura. I casi Ferragamo e Tod’s secondo Exane

Settore del lusso decisamente debole a Piazza Affari dopo il report di Exane

di Enzo Lecci, pubblicato il

settore del lusso Piazza AffariFocus degli analisti di Exane sul comparto lusso italiano. Gli esperti francesi hanno  avviato una nuova copertura su Tod’s e Su Ferragamo. Nel primo caso il rating riconosciuto è neutral con target price a 106 euro mentre il giudizio su Salvatore Ferragamo è neutral con prezzo obiettivo a 24,6 euro. Decisamente peggiore è invece la copertura su Brunello Cucinelli (rating underperform e target price a 19,1 euro). Per finire Exane ha confermato il rating underperform e il prezzo obiettivo a 12,7 euro su Moncler.

 

Tod’s: Exane porta il Rating a Neutral, target price alzato a 106.00

Salvatore Ferragamo: Exane avvia copertura con rating a neutral

Brunello Cucinelli: Exane avvia copertura con Rating a Sell e target price a 19.10

 

Secondo gli analisti, le mid cap del settore lusso hanno valutazioni troppo alte nel confronto con le large cap. Si tratta di una caratteristiche che poggia tutta sulla speculazione e che è decisamente difficile da sostenere in termini di prospettive di fatturato e di crescita di Ebit. Il mercato si attende che le varie Ferragamo, Tod’s, Cucinelli e Moncler siano in grado di seguire la stessa strada a suo tempo percorsa da Bulgari e Loro Piana. Una speranza, conclude Exane, che potrebbe richiedere tempi decisamente lunghi.

L’analisi di Exane non sembra però smuovere più di tanto i titoli diretti interessati ad eccezione di Cucinelli che paga l’indicazione di vendita (rating sell). A circa un’ora dal giro di boa delle 13,30, Tod’s sta cedendo lo 0,7%, Salvatore Ferragamo avanza dello 0,8%, Cucinelli cede il 2,36% e Moncler è in calo dello 0,21%.

 

 

 

Argomenti: Borsa Milano, col_Rullo, Settore lusso