L’S&P arriverà a 2100 punti nel 2015 secondo Goldman Sachs

Secondo gli analisti l'S&P 500 continuerà a battere i suoi stessi record

di , pubblicato il

Gli analisti di Goldman Sachs sono convinti che la corsa dell’indice S&P 500 di Wall Street non si sia affatto fermata. Per gli esperti Usa, l’S&P 500, che nelle ultime settimane ha continuamente aggiornato i suoi massimi storici, dovrebbe guadagnare il 5% dagli attuali livelli (1.666 punti la chiusura di ieri). Entro la fine dell’anno l’indice dovrebbe raggiungere i 1.750 punti per poi salire a 1.900 punti nel 2014 e a 2.100 punti nel 2015.

 

Argomenti: