Lottomatica completa il processo di riorganizzazione geografica

di , pubblicato il

Lottomatica ha annunciato oggi un piano per integrare ulteriormente le proprie attività su scala globale e cambiare la denominazione sociale in GTECH S.p.A. Tale riorganizzazione è finalizzata a sostenere la crescita, aumentare l’ efficienza, dare impulso alla redditività e accelerare il processo di internazionalizzazione del Gruppo per sfruttare appieno le potenzialità di sviluppo.

Il Gruppo sarà gestito attraverso una struttura organizzativa unificata incentrata sul cliente e articolata in aree geografiche, supportate da una struttura centrale dedicata ai prodotti e ai servizi.

Attualmente il Gruppo è suddiviso in business unit distinte e focalizzate sui rispettivi prodotti, servizi, geografie e segmenti di mercato. Il piano di integrazione sarà progressivamente implementato entro l’anno in corso.

A complemento di questa visione e a sostegno della strategia di crescita internazionale, la capogruppo Lottomatica Group sfrutterà il posizionamento raggiunto dal marchio GTECH nell’industria del gioco a livello mondiale.

Il consiglio di amministrazione riunitosi oggi ha infatti anticipato l’intenzione di proporre agli azionisti la modifica della denominazione sociale in GTECH S.p.A., una volta completate le verifiche e svolte le valutazioni del caso. Lottomatica e Spielo continueranno ad essere utilizzati come marchi di riferimento per l’offerta di prodotti e servizi nei mercati e nei settori in cui operano.

Lorenzo Pellicioli, Presidente di Lottomatica Group, ha dichiarato: “A partire dall’acquisizione di GTECH abbiamo creato una realtà globale in grado di cogliere le opportunità offerte dal mercato mondiale dei giochi. I cambiamenti annunciati oggi permettono al nostro Gruppo di evolvere verso un’organizzazione totalmente unificata, per raggiungere i nostri obiettivi anche al di là delle sinergie di ricavi finora realizzate”.

Marco Sala, Amministratore Delegato di Lottomatica Group, ha aggiunto: “Nel corso degli ultimi anni abbiamo intrapreso diverse iniziative di integrazione.

I clienti che inizialmente operavano in singoli segmenti di attività hanno iniziato progressivamente a proporre offerte di gioco sempre più integrate. Con questo nuovo assetto organizzativo stiamo compiendo l’ultimo passo per rispondere ancora più efficacemente alle mutate esigenze dei nostri clienti e rafforzare la nostra leadership mondiale nella fornitura di soluzioni rivolte al mercato del gioco regolamentato”.

“Con l’introduzione di una struttura di leadership unificata ”, ha proseguito Sala, “i nostri key manager saranno in grado di rispondere più da vicino alle esigenze dei clienti e a cogliere le opportunità di business che si presenteranno, anche grazie all’ausilio di un processo decisionale più snello. Prevediamo inoltre di realizzare sinergie nel medio termine “.

I responsabili delle diverse business unit hanno già condiviso i nuovi ruoli all’interno dell’organizzazione consentendo così al Gruppo di proseguire la propria strategia di crescita.

La nuova organizzazione sarà incentrata su tre aree geografiche: Americhe, Internazionale e Italia. Le aree saranno guidate rispettivamente da Jaymin Patel, Walter Bugno e Fabio Cairoli. Ogni area avrà la responsabilità commerciale e dello sviluppo del business per l’intero portafoglio di prodotti e servizi del Gruppo, nonché della gestione operativa e amministrativa, con servizi ai clienti centralizzati per lotterie, apparecchi da intrattenimento, scommesse sportive e internet.

Le tre aree geografiche saranno supportate da un’organizzazione centrale dedicata al coordinamento dell’offerta di prodotti e servizi, guidata da Renato Ascoli. Per tutte le linee di prodotto questa struttura sarà responsabile dello sviluppo e del marketing oltre che del manufacturing e delivery.

“I key manager che hanno contribuito negli ultimi anni alla crescita e all’incremento di valore per gli azionisti”, ha concluso Sala, “hanno aderito a questo cambiamento organizzativo avviandone la realizzazione. Mi aspetto una transizione senza soluzione di continuità con l’obiettivo di perseguire anche negli anni a venire il successo che ha contraddistinto fino ad oggi il nostro cammino”.

I bilanci annuali e infra-annuali del Gruppo continueranno a riportare l’attuale segmentazione di business fintantoché la nuova struttura organizzativa non sarà completata.

Dati storici proforma verranno successivamente forniti per facilitare la comparazione.

 

Argomenti: ,