Leonardo: 150 mln da GDF per la fornitura di 3 ATR 72MP

Il contratto completa l’acquisizione di quattro velivoli Il primo velivolo sarà consegnato entro la fine del 2019 mentre l’intera fornitura sarà completata entro il 2022. Titolo positivo in borsa (+1,04%)

di , pubblicato il
Il contratto completa l’acquisizione di quattro velivoli Il primo velivolo sarà consegnato entro la fine del 2019 mentre l’intera fornitura sarà completata entro il 2022. Titolo positivo in borsa (+1,04%)

Leonardo ha firmato con la Guardia di Finanza un contratto del valore di oltre 150 milioni di euro per la fornitura di tre ATR 72MP e dei relativi servizi di supporto tecnicologistico. L’ATR 72MP sarà integrato nel dispositivo aeronavale della Guardia di Finanza, nell’ambito dei molteplici ruoli assegnati al Corpo dall’assetto normativo vigente.

Il contratto completa l’acquisizione di quattro velivoli, il cui primo ordine era stato effettuato a luglio 2018, nell’ambito dell’aggiudicazione di un bando di gara europeo. Il primo velivolo sarà consegnato entro la fine del 2019 mentre l’intera fornitura sarà completata entro il 2022.

Alessandro Profumo, Ad di Leonardo, ha dichiarato: “siamo orgogliosi che la Guardia di Finanza abbia scelto di puntare ancora una volta sul nostro ATR 72MP, un velivolo che
esprime ai massimi livelli le capacità tecnologiche di Leonardo in termini di progettazione ed
integrazione di piattaforme e sistemi”.

Lucio Valerio Cioffi, Capo della Divisione Velivoli di Leonardo ha aggiunto: “l’ATR 72MP è un
velivolo che coniuga l’affidabilità, i bassi costi di esercizio, tutti i vantaggi del velivolo da trasporto
passeggeri regionale ATR 72-600 con un sistema di missione all’avanguardia”.

Titolo positivo a Piazza Affari, registrando un rialzo dell’1,04% a 10,185 Euro.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.