La Borsa di Milano boccia Fiat: titolo a picco dopo i conti 2013

di , pubblicato il

Fiat ancora in profondo rosso a Piazza Affari. La quotata, sospesa per eccesso di ribasso dopo la pubblicazione dei conti 2013, sta cedendo ora il 5,63%. A penalizzare Fiat sono i conti sotto alle attese e l’assenza di un dividendo per l’esercizio in corso. Per dovere di cronaca bisogna comunque riconoscere che il Lingotto aveva già anticipato che quest’anno i possessori di azioni sarebbero rimasti a bocca asciutta (Dividendo Fiat 2014 non riconosciuto. Ricavi 2013 a +3%).

 

Argomenti: ,