KR Energy estingue i debiti bancari ma al mercato non basta

di , pubblicato il

Buone notizie per il futuro di KR Energy. La società ha reso noto di aver rimborsato in anticipo i prestiti contratti con le banche nell’ambito del piano di rimodulazione sottoscritto nel 2011. Nello specifico, KR Energy ha rimborsato in un’unica soluzione le ultime tre rate per complessivi 3,01 milioni di euro la cui scadenza era prevista, rispettivamente, per il 31 dicembre 2013, per il 30 giugno 2014 e per il 31 dicembre 2014. Tale rimborso anticipato si va ad affiancare all’estinzione, nei termini previsti dall’intesa con le banche, delle prime tre rate per complessivi 3,07 milioni di euro. A questo punto, KR Energy ha stralciato completamente la sua posizione debitoria ad eccezione della quota interessi che è associata a tali prestiti.

La notizia non ha comunque entusiasmato il mercato. A pochi minuti dalla fine della seduta odierna, infatti, Kr Energy sta cedendo lo 0,37% a Piazza Affari. 

Argomenti: ,