Juventus ancora in forte rialzo: annuncio emissione bond piace al mercato

Indicazioni sull'emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per un importo nominale complessivo compreso tra 100 e 200 milioni di euro

di , pubblicato il
Indicazioni sull'emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per un importo nominale complessivo compreso tra 100 e 200 milioni di euro

Dopo il forte rialzo rimediato nella seduta di ieri, la Juventus continua la sua fase positiva a Piazza Affari. Il titolo della Juve sta segnando un balzo del 2,2% collocandosi piani alti del paniere di riferimento della borsa. A spingere gli acquisti sulla Juventus è l’annuncio sulla possibile emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per un importo nominale complessivo compreso tra 100 e 200 milioni di euro, con collocamento riservato a investitori qualificati.

Ricordiamo che ieri la Juventus aveva comunicato di aver perfezionato un contratto di prestazione sportiva con il calciatore Ramsey con effetti dal 1° luglio 2019 e scadenza al 30 giugno 2023. Nell’ambito dell’operazione Juventus FC sosterrà oneri accessori per 3,7 milioni di euro.

Argomenti: