Italgas mostra solida crescita dei conti sia nel terzo trimestre che nei 9 mesi del 2019

Nonstante Italgas mostri solida crescita dei conti, il titolo si trova attualmente in ribasso dell'1,28% a 5,844 euro. A seguire i numeri del terzo triemestre e dei primi nove mesi.

di , pubblicato il
Nonstante Italgas mostri solida crescita dei conti, il titolo si trova attualmente in ribasso dell'1,28% a 5,844 euro. A seguire i numeri del terzo triemestre e dei primi nove mesi.

Nonstante Italgas mostri solida crescita dei conti, il titolo si trova attualmente in ribasso dell’1,28% a 5,844 euro. A seguire i numeri del terzo triemestre e dei primi nove mesi.

Conto economico terzo trimestre e primi 9 mesi del 2019

Nel trimestre in esame ha registrato ricavi totali per 307,5 milioni, in aumento del 6,4% rispetto ai 289 milioni di un anno prima; sui nove mesi l’incremento è stato del 3,6%, da 884,6 milioni a 916,9 milioni.

L’Ebitda del trimestre è progredito del 10,6%, passando da 205 a 226,8 milioni; nei primi 9 mesi l’aggregato è salito del 5% a 660,7 milioni, rispetto ai 629,2 milioni dello stesso periodo di un anno fa.

Sulla stessa scia l’utile operativo del terzo trimestre  è salito del 22%, da 110,9 a 135,3 milioni; nei primi 3 trimestri ha invece toccato un valore di 376,9 milioni, +12,9% rispetto ai 333,9 milioni dello scorso anno.

Infine l’utile netto trimestrale si attesta a 96,4 milioni,+27,3% rispetto ai 75,7 milioni del terzo trimestre 2018. Sui primi 9 mesi l’incremento è stato del 16%, da 226,4 a 262,6 milioni.

Situazione patrimoniale e finanziaria

A fine settembre 2019 ìl’indebitamento finanziario netto ammonta a 3,978 miliardi di
euro, in aumento di 163,9 milioni di euro rispetto ai 3,814 milioni di fine dicembre 2018 (+164 milioni). Includendo gli effetti derivanti dall’applicazione dell’IFRS 16, per 68,6 milioni di euro, l’indebitamento finanziario netto si attesta a circa 4,047 miliardi di euro.

Il cash flow dell’attività operativa dei primi nove mesi 2019 è pari a 528,8 milioni di euro. Ciò ha permesso di finanziare integralmente il flusso derivante dagli investimenti netti pari a 393,0 milioni di euro, generando un free cash flow prima delle operazioni di M&A di 135,8 milioni di euro, e di distribuire il dividendo derivante dall’utile del bilancio 2018 per un valore pari a 189,3 millioni di euro.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.