Istat: a novembre ’19 la produzione industriale rimane debole

di , pubblicato il
A novembre 2019 la produzione industriale registra un lieve aumento su base mensile ed una contrazione su base annua, con i numeri che risultano in linea a quanto atteso dal consesus.

A novembre 2019 l’Istat stima  un aumento mensile dello 0,1% della produzione industriale destagionalizzata aumenti dello 0,1% rispetto ad ottobre; la stima è in linea al consensus e risulta in miglioramento rispetto la precedente contrazione dello 0,3%. All’aumento contribuiscono i beni strumentali (+0,8%) e i beni intermedi (+0,7%), mentre si registrano flessioni sull’energia (-2,1%) e sui beni di consumo (-0,2%).

Nella media del trimestre settembre-novembre la produzione registra invece una flessione congiunturale e tendenziale rispettivamente pari allo 0,7% e all’1,1%.

Su base annua, e rettificato per gli effetti di calendario, l’indice risulta in contrazione dello 0,6% su base annua, in linea al consensus ma in miglioramento rispetto il precedente tonfo del 2,4%; si tratta del nono mese di fila in calo. All’aumento contribuiscono solamente i beni di consumo (+0,8%), mentre scendono l’energia (-3,9%), i beni intermedi (-1%) e quelli strumentali (-0,4%).

 

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.