IREN: via libera all’aumento di capitale riservato ai soci ACM

Segno negativo per IREN nel giorno in cui sono arrivate alcune novità sull'aumento di capitale riservato

di , pubblicato il
Segno negativo per IREN nel giorno in cui sono arrivate alcune novità sull'aumento di capitale riservato

Via libera da parte del consiglio di amministrazione di IREN all’aumento di capitale riservato connesso all’operazione di aggregazione con ACAM avviata con la presentazione dell’offerta lo scorso 22 maggio 2017. Più nel dettaglio il Cda ha deliberato di dare esecuzione parziale alla delega conferitagli dai soci in data 9 maggio 2016, aumentando il capitale sociale a pagamento, in via scindibile, per un importo massimo nominale di 27.699.

660 euro, con esclusione del diritto di opzione, mediante l’emissione di massime n. 27.699.660 nuove azioni ordinarie della società. Le azioni di nuova emissione saranno destinate esclusivamente alla sottoscrizione entro il termine ultimo del 31 maggio 2018, da parte dei soggetti pubblici soci di Acam che assumano l’impegno di cedere in favore della società la propria intera partecipazione detenuta in Acam. Il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni è stato fissato in 2,13 euro per azione, di cui 1 euro da imputare a capitale sociale e 1,13 euro a titolo di sovrapprezzo.

Il titolo Iren sta segnando oggi una flessione dello 0,32%.

Argomenti: