Iren a picco, l’arresto di Luigi Giuseppe Villani scatena le vendite

di , pubblicato il

Seduta ad altissima tensione per Iren a Piazza Affari. Il titolo della quotata, infatti, sta cedendo il 3,53%. Le vendite si sono scatenate a seguito della notizia dell’arresto del presidente della stessa società Luigi Giuseppe Villani da parte della Guardia di Finanza. Assieme al numero uno di Iren sono stati tratti in arresto anche l’ex ex sindaco della città ducale Pietro Vignali e di altre tre persone. In questo momento è in corso un cda di Iren con all’ordine del giorno l’uscita da Edipower e il nuovo piano industriale. Secondo alcuni traders è molto probabile che l’inchiesta della magistratura possa determinare un inevitabile cambio nella governance del gruppo. 

Argomenti: ,