IPO Sisal: il SuperEnalotto verso la quotazione a Piazza Affari

di , pubblicato il

Superenalotto SisalSisal, la società che gestisce alcuni tra i più celebri giochi come SuperEnalotto, SiVinceTutto-SuperEnalotto, Vinci per la Vita-Win for Life ed Eurojackpot e che è forte di oltre 45mila punti vendita sparsi in tutta Italia, potrebbe presto sbarcare a Piazza Affari dopo tante indiscrezioni che danni prospettano una simile ipotesi (si legga a riguardo un nostro vecchio pezzo del 2011:  Ipo Sisal: entro l’anno si saprà qualcosa sulla quotazione in Borsa).

L’imminente avvio dell’IPO Sisal è stato reso noto ieri sera da parte della stessa diretta interessata che ha annunciato di avere già presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana.

 

Quotazione Sisal: i primi particolari

Nella nota diffusa dalla società, nata nel 1946 come concessionaria dello Stato nella gestione di tutti quei giochi che hanno fatto la storia delle scommesse, si può leggere che “Deutsche Bank AG, London Branch e UBS Limited agiranno sia in qualità di joint global coordinators sia come joint bookrunners. Banca IMI e UniCredit Corporate & Investment Banking agiranno invece in qualità di joint bookrunners; UniCredit Corporate & Investment Bankingsarà inoltre responsabile del collocamento per l’offerta pubblica e Banca IMI rivestirà altresì il ruolo di sponsor. Linklaters agisce in qualità di advisor legale di Sisal Group,  Latham & Watkins LLP agisce come advisor legale per i joint global coordinators e i joint bookrunners

Argomenti: , ,