IPO Pirelli: forchetta prezzo ristretta, importante aggiornamento

L'avvio della quotazione di Pirelli in Borsa è previsto per il prossimo 4 ottobre

di , pubblicato il
L'avvio della quotazione di Pirelli in Borsa è previsto per il prossimo 4 ottobre

In  pieno collocamento delle azioni Pirelli nell’ambito dell’Ipo della società degli pneumatici, la quotata e i global coordinator in una nota rivolta agli investitori, hanno reso noto che la forchetta di prezzo è stata ristretta a una quota compresa tra 6,5 e 6,7 euro. A tali valori il book degli ordini è interamente coperto. Alla luce dell’aggiornamento, l’intervallo di valorizzazione indicativo del capitale di Pirelli sarà quindi compreso tra un minimo di 6,5 miliardi e un massimo di 6,7 miliardi di euro.

Questo significa che per un lotto minimo di 500 azioni un risparmiatore dovrebbe spendere tra i 3.250 e i 3.350 euro, somme da moltiplicare per 10 in caso di adesione al lotto minimo maggiorato, per il quale servono quindi tra i 32.500 e i 33.500 euro.

Ricordiamo che la forchetta di prezzo indicata al momento del lancio dell’Ipo di Pirelli andava da 6,3 a 8,3 euro. Le chiusura del collocamento di azioni Pirelli termina domani mentre l’avvio della quotazione in Borsa del titolo è previsto per il 4 ottobre prossimo (per avere più informazioni sull’Ipo di Pirelli si legga anche: Ipo Pirelli al via oggi: conviene comprare azioni?)

Argomenti: ,