Ipo Moleskine: sbarco a Piazza Affari il 3 aprile?

Presentali tutti i documenti a Borsa Italiana, la società si presenta con conti 2012 positivi

di Carlo Robino, pubblicato il

L’ipo di Moleskine avverrà il 3 aprile. Lo riporta l’agenzia Dow Jones parlando di non meglio precisate fonti vicine al dossier. La società del leggendario taccuino degli artisti e intellettuali ha presentato nei giorni scorsi la domanda di ammissione alla quotazione delle sue azioni oltre che la nota informativa sugli strumenti finanziari, ed quindi pronta ad avviare la fase di pre-marketing. Dow Jones scrive che il collocamento prevede la vendita di 12 mln di nuove azioni e 94 mln di azioni esistenti. Il flottante dovrebbe essere pari al 50% circa del capitale e potrebbe salire al 55% post Greenshoe Option. La tempistica prevede che si tenga un roadshow di presentazione dell’operazione tra il 18 e il 27 marzo. Il 28 marzo dovrebbe essere definito il prezzo così che il 3 aprile possa partire il primo giorno di trading. Intanto oggi la società ha pubblicato i conti relativi all’esercizio 2012. Il fatturato consolidato adjusted si è attestato a 78 milioni di euro in aumento del 17,1%. Il principale mercato dell’azienda (53%) e’ l’area dell’Europa, Medio Oriente e Africa. Le Americhe rappresentano il 36%, mentre l’Asia Australia l’11%. L’ebitda e’ stato di 33,5 milioni in aumento dai 29,1 milioni e l’utile netto di 19,7 milioni (+25%). La societa’ ha un indebitamento di 43,5 milioni, in miglioramento dai 55,9 di fine 2011.

Argomenti: Borsa Milano, IPO