IPO Moleskine per ridurre l’indebitamento

Nessuna decisione sull'eventuale politica dei dividendi di Moleskine

di , pubblicato il

Uno degli obiettivi della quotazione di Moleskine a Piazza Affari è quello di consentire alla società di ridurre il suo livello attuale di indebitamento. Lo ha affermato il management della società durante la presentazione dell’IPO della neo-quotata. I soldi che Moleskine incasserà dalla quotazione saranno utilizzati per rimborsare parte dei 55 mln di euro di debito che le banche vantano sulla società.

Grazie alla quotazione, l’indebitamento di Moleskine dovrebbe scendere da 43,5 milioni di euro sul groppone a fine 2012 a 20 milioni di euro. 

Per quanto concerne l’eventuale politica dei dividendi, il vertice di Moleskine ha affermato che al momento non è stata presa alcuna decisione. In futuro sarà il consiglio di amministrazione della quotata a individuare i modi con cui premiare gli azionisti. 

 

Argomenti: , ,