IPO ItaliaOnline: tutti i dettagli, ok Consob al prospetto di quotazione

di , pubblicato il

Italiaonline LiberoItaliaonline ha ottenuto ieri da Consob l’autorizzazione alla pubblicazione del documento di registrazione della Società, della nota informativa sugli strumenti finanziari e della nota di sintesi, che congiuntamente costituiscono il Prospetto relativo all’Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione finalizzata all’ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie presso l’MTA, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.

L’approvazione della Consob fa seguito al provvedimento con il quale, in data 23 settembre 2014, Borsa Italiana ha deliberato l’ammissione alla quotazione sul MTA. L’Offerta Globale ha per oggetto massime n. 23.000.000 Azioni ordinarie, in parte, per massime n. 8.000.000 Azioni, poste in vendita da Libero Acquisition S.à r.l. e in parte, per massime n.15.000.000 Azioni, rivenienti dall’Aumento di Capitale con esclusione del diritto opzione, ai sensi dell’art. 2441, comma 5 del Codice Civile.

Quotazione ItaliaOnline: i dettagli dell’offerta

L’Offerta Globale è così suddivisa:

  • un’Offerta Pubblica di n. 2.300.000 Azioni, pari al 10% delle Azioni oggetto dell’Offerta Globale, rivolta al pubblico indistinto in Italia;
  • un contestuale Collocamento Istituzionale di n. 20.700.000 Azioni, pari al 90% delle Azioni dell’Offerta Globale, riservato:

(i) a Investitori Istituzionali in Italia ed all’estero ai sensi della Regulation S del Securities Act, con esclusione di Australia, Canada e Giappone e di qualsiasi Altro Paese, fatte salve eventuali esenzioni previste dalle leggi applicabili;

(ii) limitatamente agli Stati Uniti d’America, ai “Qualified Institutional Buyers” ai sensi della Rule 144A del Securities Act.

Nell’ambito degli accordi che saranno stipulati per l’Offerta Globale è prevista la concessione da parte dell’Azionista Venditore ai Coordinatori dell’Offerta Globale di un’opzione di chiedere in prestito massime n.

3.450.000 Azioni, corrispondenti a una quota pari al 15% del numero di Azioni oggetto dell’Offerta Globale ai fini di un Over Allotment nell’ambito del Collocamento Istituzionale. In caso di Over Allotment, i Coordinatori dell’Offerta Globale potranno esercitare tale opzione, in tutto o in parte, e collocare le Azioni così prese a prestito presso gli Investitori Istituzionali.

È inoltre prevista la concessione, da parte dell’Azionista Venditore ai Coordinatori dell’Offerta Globale, anche in nome e per conto dei membri del Consorzio per il Collocamento Istituzionale, di un’opzione per l’acquisto, al Prezzo d’Offerta, (l'”Opzione Greenshoe”) di massime n. 3.450.000 Azioni, corrispondenti ad una quota pari al 15% del numero di Azioni oggetto dell’Offerta Globale, da allocare presso i destinatari del Collocamento Istituzionale, in caso di Over Allotment.

Le opzioni sopra menzionate potranno essere esercitate, in tutto o in parte, entro i 30 giorni successivi alla data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie dell’Emittente sul MTA.

La percentuale del capitale sociale dell’Emittente detenuta dal mercato a seguito dell’Offerta Globale sarà pari a circa il 35,4% (ed a circa il 40,7% a seguito di eventuale integrale esercizio della Greenshoe).

La Società e l’Azionista Venditore, anche sulla base di analisi svolte dai Coordinatori dell’Offerta Globale, al fine esclusivo di consentire la raccolta di manifestazioni di interesse da parte degli Investitori Istituzionali nell’ambito del Collocamento Istituzionale, hanno individuato, d’intesa con i Coordinatori dell’Offerta Globale, un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale economico della Società, ante aumento di capitale, compreso tra un minimo non vincolante ai fini della determinazione del Prezzo di Offerta, di Euro 250 milioni ed un massimo vincolante di Euro 300 milioni, pari ad un minimo non vincolante di Euro 5,00 per Azione (“Prezzo Minimo”) e un massimo vincolante pari a Euro 6,00 per Azione (“Prezzo Massimo”).

IPO ItaliaOnline: per aderire c’è tempo fino all’8 ottobre

L’Offerta Pubblica avrà inizio alle ore 9:00 del 26 settembre 2014 e terminerà alle ore 13:30 del giorno 8 ottobre 2014. In tale periodo sarà possibile presentare le domande di adesione all’Offerta presso Collocatori per quantitativi minimi di n.

500 Azioni (il “Lotto Minimo”) o suoi multipli, per un controvalore massimo di Euro 3.000 per Lotto Minimo, oppure per quantitativi minimi di n. 5.000 Azioni (il “Lotto Minimo di Adesione Maggiorato”) o suoi multipli, per un controvalore massimo di Euro 30.000 per Lotto Minimo Maggiorato.

Il Collocamento Istituzionale avrà inizio il giorno 26 settembre 2014 e terminerà il giorno 8 ottobre 2014. Il pagamento delle Azioni assegnate dovrà essere effettuato entro il 14 ottobre 2014 (la “Data di Pagamento”) presso il Collocatore che ha ricevuto l’adesione, senza aggravio di commissioni o spese a carico dell’aderente. In caso di posticipo, proroga o chiusura anticipata dell’Offerta Pubblica le eventuali variazioni della Data di Pagamento saranno comunicate con il medesimo avviso con il quale sarà reso pubblico detto avvenimento.

Il Prezzo di Offerta, che non potrà essere superiore al Prezzo Massimo, sarà determinato dalla Società e dall’Azionista Venditore, d’intesa con i Coordinatori dell’Offerta Globale, al termine del Periodo di Offerta e verrà reso noto mediante pubblicazione di apposito avviso pubblicato su almeno un quotidiano economico finanziario a diffusione nazionale e sul sito internet della Società entro due giorni lavorativi dal termine del Periodo di Offerta e trasmesso contestualmente alla CONSOB.

Il Prospetto è stato depositato per la pubblicazione presso CONSOB e messo a disposizione presso la sede legale di Italiaonline (Via del Bosco Rinnovato 8, Assago), del Responsabile del Collocamento e dei Collocatori, nonché sul sito internet dell’Emittente e di Borsa Italiana S.p.A. L’avviso di avvenuta pubblicazione del Prospetto sarà pubblicato su MF/Milano Finanza, in data 26 settembre 2014.

I Coordinatori dell’Offerta globale sono Banca IMI e Barclays, mentre Accelero Capital e Lazard agiscono in qualità di Advisor Finanziari della Società. Banca IMI svolgerà il ruolo di Responsabile del Collocamento per l’offerta pubblica e di Sponsor. Banca IMI ricopre, inoltre, il ruolo di Specialista.

L’Advisor legale incaricato dalla Società è White & Case, mentre Clifford Chance agisce in qualità di Advisor legale per i Coordinatori dell’Offerta globale.

KPMG è la società di revisione incaricata.

Argomenti: ,