IPO: Industrial Stars of Italy pronta a metà luglio

di , pubblicato il

Un’altra società veicolo è pronta a sbarcare sulla Borsa di Milano. Si tratta della Industrial Stars of Italy di Giovanni Cavallini e Attilio Arietti che ieri ha presentato agli analisti il loro progetto di IPO. La società punta a replicare l’esempio della Italy Investment 1 di Vito Gamberale (ora Ivs ) e Made in Italy 1 (ora diventata Sesa ), società Spac – ovvero special purpose acquisition company – che quotandosi in Borsa raccolgono risorse da investire in società non quotate, fonderle in un unico soggetto e portarle su un mercato regolamentato. Tramite l’ IPO la Industrial Stars of Italy punta a raccogliere tra i 60 e i 75 milioni di euro da indirizzare in una meda impresa italiana dal valore di 150-200 milioni di euro. I due manager guardano ad una realtà del settore manifatturiero orientata all’internazionalizzazione possibilmente da spingere in modo più deciso. L’ Ipo di Industrial Stars of Italy dovrebbe avvenire il 17-18 luglio, mentre i tempi per l’operazione di aggregazione saranno di 24 mesi dalla quotazione. La Spac troverà spazio nel mercato Aim di Borsa Italiana ma nell’idea dei soci c’è il passaggio all’Mta, in particolare nel segmento Star.

Argomenti: ,