IPO Esautomotion: fissato prezzo nuove azioni, quotazione da domani

L'ammissione alle negoziazioni su Aim Italia è avvenuta a seguito del collocamento di complessive 3.568.00 azioni ordinarie, a un prezzo fissato in 2,90 euro per azione ordinaria

di Enzo Lecci, pubblicato il
L'ammissione alle negoziazioni su Aim Italia è avvenuta a seguito del collocamento di complessive 3.568.00 azioni ordinarie, a un prezzo fissato in 2,90 euro per azione ordinaria

Partirà domani 6 luglio la quotazione della società Esautomotion sull’Aim Italia. Borsa Italiana, infatti, ha rilasciato il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie della società. Il codice Isin di Esautomotion è Isin IT0005337107. L’ammissione alle negoziazioni su Aim Italia è avvenuta a seguito del collocamento di complessive 3.568.00 azioni ordinarie, a un prezzo fissato in 2,90 euro per azione ordinaria, estremo massimo del price range indicato prima dell’avvio dell’Ipo.

Più ne dettaglio, per quello che riguarda il risultato del collocamento, 3.103.000 azioni sono arrivate da appositi aumenti di capitale a pagamento attraverso un collocamento presso investitori istituzionali, italiani ed esteri, e un’offerta al pubblico indistinto in Italia. Le restanti 465.000 azioni ordinarie, corrispondenti a circa il 15% delle azioni dell’offerta globale, sono invece arrivate dall’esercizio dell’opzione di overallotment concessa dall’azionista Franco Fontana.

Per quello che riguarda invece il prezzo, il valore iniziale fissato a 2,9 euro corrisponde ad capitalizzazione della società prevista alla data di inizio delle negoziazioni pari a circa 35 milioni di euro, al netto delle 1.000.000 azioni a voto plurimo, e un flottante pari a circa il 31,1% del capitale, assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe concessa dall’azionista Franco Fontana.

Gianni Senzolo, amministratore delegato di Esautomotion, ha così commentato: “La quotazione su Aim Italia rappresenta una tappa fondamentale nella strategia di crescita del nostro Gruppo, ci impegneremo a continuare il nostro percorso di crescita ed espansione in nuove aree geografiche e di business, portando avanti il nostro progetto di multinazionale tascabile”.

Esautomotion è la holding operativa del Gruppo Esa attivo nel settore della componentistica meccatronica ad alta precisione per macchine industriali.

Argomenti: Borsa Milano, IPO

I commenti sono chiusi.