IPO Equita: prezzo in parte alta del range, quotazione al via domani 23 novembre

di , pubblicato il
Tutto pronto per l'avvio delle quotazioni di Equita Group su AIM Italia. Ecco i risultati definitivi del collocamento

Via libera alla quotazione di Equita su AIM Italia a partire da domani 23 novembre. Ieri sera è arrivato da Borsa Italiana l’atteso provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie di Equita Group sul sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia. A renderlo noto è stata la stessa società che ha anche specificato che, nell’ambito del collocamento sono pervenute richieste per 38,1 milioni di azioni da parte di 81 investitori. Più nel dettaglio le richieste arrivate sono due terzi riconducibili a investitori italiani e per circa un terzo da investitori esteri.

Il prezzo di offerta dell’Ipo di Equita è stato fissato a 2,90 euro, nella parte alta della forchetta iniziale che era compresa tra 2,40 e 3,1 euro. La domanda è stata pari a 2,5 volte l’offerta. L’ammissione è avvenuta a seguito del collocamento riservato a investitori qualificati italiani e professionali esteri di complessive 15.585.261 azioni ordinarie senza indicazione del valore nominale, di cui 4.587.815 azioni di nuova emissione, 3.300.000 azioni proprie messe in vendita dalla società e 7.697.446 azioni in vendita da parte degli azionisti di Equita Group.

La stessa società ha precisato che il ricavato complessivo derivante dal collocamento è pari a 45,2 milioni, di cui 22,9 milioni a favore dalla società e 22,3 milioni a favore degli azionisti venditori, prima delle commissioni riconosciute al consorzio per il collocamento.

 

Argomenti: ,