IPO Carel al via: quotazione su MTA di Borsa Italiana dall’11 giugno

L'intervallo di valorizzazione del prezzo per il collocamento istituzionale è compreso nel range 6,7-7,8 euro per azione

di Enzo Lecci, pubblicato il
L'intervallo di valorizzazione del prezzo per il collocamento istituzionale è compreso nel range 6,7-7,8 euro per azione

Inizia oggi 25 maggio l’IPO di Carel. La Consob ha infatti approvato il prospetto informativo per la quotazione sul Mercato Telematico Azionario di Carel Industries. L’approvazione da parte di Consb segue il provvedimento di Borsa Italiana sull’ammissione a quotazione della società. L’Offerta promossa da Carel ha per oggetto 35 milioni di azioni, prive di indicazione del valore nominale, corrispondenti al 35% del capitale sociale di Carel.
Il flottante sarà ottenuto attraverso un collocamento privato riservato ad investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all’estero. L’intervallo di valorizzazione indicativa di prezzo per il collocamento istituzionale è compreso tra un minimo di 6,7 euro per azione e un massimo di 7,8 euro per azione, corrispondente a un intervallo di valorizzazione indicativo del capitale compreso tra 670 milioni e 780 milioni di euro.

Per aderire all’IPO di Carel c’è tempo fino al prossimo 6 giugno mentre la data di avvio delle negoziazioni è prevista per il prossimo 11 giugno.

Argomenti: IPO