IPO Banca Farmafactoring: prezzo azioni a 4,7 euro, quotazione al via dal 7 aprile

Si conclude il collocamento istituzionale delle azioni ordinarie di Banca Farmafactoring

di , pubblicato il
Si conclude il collocamento istituzionale delle azioni ordinarie di Banca Farmafactoring

Cala il sipario sull’Ipo di Banca Farmafactoring. E’ stata la stessa BFF Banking Group (BFF) ad aver annunciato l’avvenuta conclusione del collocamento, rivolto esclusivamente ad investitori istituzionali, delle azioni ordinarie di Banca Farmafactoring finalizzato alla quotazione a Piazza Affari. Il primo giorno di negoziazione in Borsa della neo-quotata è stato fissato per venerdì 7 aprile.

Il prezzo delle azioni è stato fissato a 4,7 euro nella parte bassa del range previsto. La capitalizzazione ammonterà quindi a circa 800 milioni di euro. Il collocamento ha riguardato 530.000 azioni ordinarie pari al 31,16% del capitale, messo in vendita dall’azionista di maggioranza Bff Luxembourg, società compresa nella piattaforma di investimento di Centerbridge Capital Partner. Il ricavato complessivo dell’operazione è stato pari a circa 250 milioni di euro. Nel comunicato stampa sull’operazione si può appunto leggere che “il ricavato complessivo derivante dal collocamento Istituzionale e di spettanza esclusiva dell’azionista venditore, tenuto conto del Prezzo di Offerta e al lordo delle commissioni riconosciute nell’ambito del collocamento istituzionale, senza tenere conto dell’eventuale esercizio dell’opzione greenshoe, è pari a circa 250 milioni“.

Argomenti: