'IPO Anima Holding, boom richieste. Prezzo azioni fissato a 4,20 euro - InvestireOggi.it

IPO Anima Holding, boom richieste. Prezzo azioni fissato a 4,20 euro

di , pubblicato il

IPO Anima, prezzo sbarco borsa  a 4,20 euroSi è conclusa con un grande successo l’IPO di Anima Holding, i cui termini per aderire all’offerta scadevano ieri alle ore 12.30. Le richieste sono state pari a 5,4 volte il quantitativo di azioni offerte, compresa la greenshoe. Pertanto, il prezzo è stato fissato a 4,20 euro per azione, appena sotto il massimo previsto di 4,25 euro. Lo sbarco a Piazza Affari è atteso per mercoledì 16 aprile. Si tratterebbe della maggiore IPO alla Borsa di Milano nel 2014.

 

APPROFONDISCI – IPO Anima Holding: ecco le ultime indiscrezioni sul prezzo

 

A questo prezzo, Anima Holding viene valorizzata a 1,26 miliardi di euro e gli azionisti potranno incassare quasi 700 milioni di euro, tenendo presente che viene quotato in borsa il 55% della società di gestione del risparmio. 

Il rapporto tra prezzo e utili si attesta così a 10,6, un multiplo inferiore a quello di altri concorrenti sul mercato italiano del risparmio gestito, come Azimut, Banca Generali e Mediolanum.

Per Anima Holding non si tratta di un vero debutto a Piazza Affari, quanto di un ritorno, visto che la società era stata già quotata nel 2005 e fino al 2009, anno in cui è avvenuto il suo delisting.

L’IPO ha riguardato 166.892.260 azioni, poste in vendite da MPS, Bpm, Lauro42 e Primo Holding 2. A queste si aggiungono 24.733.852 azioni, pari al 15% di quelle offerte, che gli azionisti MPS, Bpm e Lauro42 concedono per l’eventuale esercizio della greenshoe. Nel prospetto di legge che post-IPO, MPS, Bpm e Lauro42 resteranno azionisti con il 9,90%, 14,72% e 8% rispettivamente.

Ricordiamo che il 90% delle azioni dell’IPO era riservato agli investitori istituzionali italiani e stranieri, mentre il restante 10% ha potuto essere piazzato tra il pubblico. Tra questo, fino a un massimo di 282 mila azioni è stato riservato ai dipendenti di Anima Holding.

 

Argomenti: , ,