Investire sulle banche italiane: promosse e bocciate secondo Nomura

Unicredit e Ubi Banca sono i due bancari preferiti da Nomura. Gli analisti nipponici aprono prospettive interessanti per le banche italiane

di Enzo Lecci, pubblicato il

banche italianeLe prospettive delle banche italiane sono certamente positive. Ad affermarlo sono stati gli analisti di Nomura che al comparto bancario italiano hanno dedicato un apposito report. Secondo gli analisti nipponici la fragile ripresa economica potrebbe incidere sul miglioramento della qualità degli attivi delle banche. Al tempo stesso, è molto probabile che, nei prossimi mesi, possa proseguire la dinamica di riduzione delle rettifiche sui crediti. Fatta questa premessa generale sul comparto, andiamo a guardare ai singoli titoli.

I preferiti di Nomura sono Unicredit e Ubi Banca. Il consiglio di Nomura è quello di comprare le azioni dei due istituti. Gli analisti hanno confermato il target price su Piazza Cordusio alzando quello su Ubi (Ubi Banca: Nomura alza il Target Price, rating inalterato). A ridosso delle prime della classe c’è poi Banca Popolare di Milano con gli analisti che questa mattina hanno alzato il rating a buy dal precedente neutral (Banca Popolare di Milano: Nomura alza il Rating a Buy, target price inalterato). Il titolo della banca lombarda a Piazza Affari sta rimediando un rosso di un punto percentuale e mezzo.

Le note dolenti nel report di Nomura sono invece riservate a Banco Popolare il cui rating è stato abbassato a neutral dal precedente buy con target price limato da 16 a 13,4 euro (Banco Popolare: Nomura abbassa il Rating a Neutral). Banco Popolare a Piazza Affari sta segnando un calo del 2,95%.

Argomenti: Borsa Milano, col_Rullo, Settore bancario