Intesa Sanpaolo, Unicredit e Mediobanca faranno meglio del mercato

di , pubblicato il

Intesa Mediobanca UnicreditSecondo gli analisti di Intermonte sono tre le banche italiane che nell’anno appena iniziato faranno meglio del mercato. I nomi da annotare (e eventualmente le azioni su cui investire) sono: Unicredit, Intesa Sanpaolo e Mediobanca. Questi tre bancari, annota Intermonte, vantano un rating outperform (appunto faranno meglio del mercato) mentre il loro target price è stato alzato da 6,2 a 6,4 euro (Unicredit), da 2,1 a 2,45 euro (Intesa Sanpaolo) e da 7,1 a 8 euro (Mediobanca).

 

APPROFONDISCI – Unicredit: Intermonte alza il Target Price, rating inalterato – Intesa San Paolo: Intermonte alza il Target Price, rating inalterato – Mediobanca: Intermonte abbassa il Rating a Underperform, target price alzato a 8.00

 

Accanto alle tre big tra le big su cui puntare ci sono le seconde linee rappresentate dalle banche popolari. I titoli consigliati da Intermonte sono, in questo caso, Banco Popolare, Banca Popolare dell’Emilia Romagna e Banca Popolare di Milano. Le tre testa di serie tra le popolari vantano tutte rating outperform con target price da 1,8 a 2,1 euro (Banco Popolare), da 8,8 a 9,6 euro (BPER) e da 0,65 a 0,7 euro (BPM).

All’interno dello stesso report Intermonte ha anche alzato il target price su Banca Ifis da 11 a 12 euro, su Credem da 6,2 a 6,5 euro, su Creval da 1,45 a 1,65 e su Ubi Banca da 4,5 a 5 euro.

In generale Intermonte mantiene un giudizio positivo sul comparto bancario tanto che le stime sugli utili per azione nel biennio 2013-2015 sono state aumentate di circa il 7%.

 

Argomenti: , ,