Intesa Sanpaolo: acquisti non si fermano dopo rumors su fusione

Un report di Mediobanca sulle prospettive di Intesa Sanpaolo scatena gli acquisti sulla quotata guidata da Messina

di , pubblicato il

Intesa Sanpaolo resta ai piani alti del Ftse Mib. La quotata del settore bancario sta segnando un rialzo del 4,62% contro un Ftse Mib in progressione dello 0,56%. Nonostante il verde molto forte, Intesa Sanpaolo non è comunque la maglia rosa. A guidare il paniere di riferimento di Piazza Affari oggi c’è infatti un altro titolo del settore bancario: Banco Bpm.

La quotata nata dalla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano si sta avvicinando alla chiusura della contrattazioni con un balzo del 5%.

Per quello che riguarda Intesa Sanpaolo, gli acquisti sono sostenuti da un report degli analisti di Mediobanca. Gli esperti di Piazzetta Cuccia hanno alzato da 2,75 euro a 3 euro il loro prezzo obiettivo sulla banca guidata da Carlo Messina. Nella nota si parla di una eventuale integrazione con un importante colosso bancario europeo. Mediobanca ha comunque confermato il rating neutral su Intesa Sanpaolo.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.