Indice Pmi: la Germania entra in contrazione

Cala di molto la componente dei servizi segnalando una contrazione della prima economia dell'Eurozona

di Carlo Robino, pubblicato il

Anche la Germania non è immune alla flessione dell’indice Pmi, come registrato ad aprile nell’intera Eurozona (Euro 17: flette il Pmi manifatturiero ad aprile). La stima flash riguardante il settore manifatturiero vede un calo dai 49 punti di marzo ai 47,9 punti di aprile contro una previsione di un indice stabile. Più marcata la flessione per quanto riguarda l’indice Pmi dei servizi che ad aprile si attesta sotto il valore soglia dei 50 punti (49,2 punti), segnalando anche per questo settore dell’attività economica una contrazione. Sulla base dei 50,9 punti registrati a marzo, gli analisti attendevano una ripresa a 51 punti.

Argomenti: Appuntamenti Macro, Macroeconomia