Impregilo rafforza la sua presenza in Cile e Brasile

Impregilo si aggiudica nuovi lavori per la realizzazione di lotti della metropolitana di Santiago in Cile e dell'autostrada Ecovias in Brasile

di Enzo Lecci, pubblicato il

Con l’aggiudicazione di due lotti della nuova metropolitana di Santiago in Cile e l’acquisizione dei lavori di ampliamento di due tratti dell’Autostrada “Ecovias” in Brasile, Impregilo consolida e sviluppa la propria leadership in Sud America nel settore della realizzazione di infrastrutture di trasporto.

Dopo l’aggiudicazione del progetto della “Mina de Cobre” a Panama e dei lavori dell’autostrada A1 in Polonia, la partnership industriale e strategica Impregilo-Salini coglie un nuovo successo con l’assegnazione dei lavori civili relativi a due tratti della nuova Linea 6 della Metropolitana di Santiago in Cile. Il valore del progetto, promosso dal Committente METRO de Santiago, è di circa 120 milioni di euro (la quota di competenza di Impregilo è del 49%). I due tratti della Linea 6 della metropolitana di Santiago si sviluppano in sotterraneo per un totale di 8.175 metri ed includono la costruzione di sei stazioni.

In Brasile, attraverso il “Consorzio Serra do Mar” costituito congiuntamente al Gruppo Almeida, Impregilo realizzerà alcune opere complementari lungo la concessionaria autostradale “Ecovias dos Imigrantes” che collega il porto di Santos con la regione industriale di San Paolo. In particolare, i lavori riguarderanno l’ampliamento di un tratto di 9 chilometri dell’autostrada Ecovias con la costruzione di una terza corsia e la realizzazione di uno svincolo presso la città di Cubatao, permettendo di agevolare il traffico in due tratti dell’autostrada particolarmente congestionati. Il valore complessivo delle opere è di circa 90 milioni di euro (la quota di competenza di Impregilo è del 50%).

 

Argomenti: Borsa Milano, Salini Impregilo