Immatricolazioni Fiat in Italia meglio del mercato, Panda auto più venduta

Fiat piazza 4 modelli ai primi 4 posti delle auto più vendute nel mese di marzo in Italia. Nel marzo 2012 le immatricolazioni avevano subito gli effetti negativi dello sciopero delle bisarche

di Enzo Lecci, pubblicato il

Dopo mesi di buio, Fiat torna a vedere un barlume di luce sul disastrato mercato auto dell’Italia. Nel mese di marzo, infatti, a fronte di un calo delle immatricolazioni auto nel nostro Paese pari al 4,9% su base annua (e fin qui nessuna novità), Fiat Group ha fatto registrare una progressione delle vendite pari al 5,3% a quota 38mila (e questa è la vera novità). Nonostante il dato del marzo 2012 sia stato profondamente influenzato dallo sciopero delle bisarche, è comunque evidente che i numeri dell’ultimo mese siano stati una sorta di boccata d’ossigeno per la multinazionale di Torino. Altra notizia positiva è che il Gruppo Fiat è riuscito a piazzare nella top ten dei 10 modelli più venduti ben 4 sue produzioni ai primi 4 posti con Fiat Panda ancora saldamente al comando (gli altri tre gradini sono occupati da Punto, Ypsilon e 500L).

Performance incoraggianti anche in relazione alle vendite nei primi 3 mesi dell’anno 2013. Mentre il mercato auto ha fatto segnare un calo del 13% rispetto al periodo gennaio-marzo 2012, il Gruppo Fiat ha fatto registrare  un 9,3% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso per una quota mercato che si attestata al 29%, in crescita rispetto ai primi tre mesi del 2012 di 1,2 punti percentuali.

Il buon risultato della 500L – che un anno fa non era ancora commercializzata – e la promozione con la quale è stato possibile acquistare le vetture bi-fuel di Fiat, Lancia e Alfa Romeo con un incentivo almeno equivalente a quello previsto dal Governo, hanno permesso al Gruppo di ottenere un risultato positivo, con ben quattro auto (Panda, Punto, Ypsilon e 500L) ai primi posti della classifica delle auto più vendute nel mese. 

 

Vendite Fiat in Italia

Marzo è stato, per il marchio Fiat, un mese di forte crescita. Infatti, il brand ha immatricolato oltre 28 mila vetture, il 13,8% in più rispetto all’anno scorso, e ha aumentato la quota di 3,5 punti percentuali, attestandosi al 21,5 per cento.

Tutti i principali modelli del marchio hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato. Oltre a Panda e Punto (stabilmente ai primi due posti nella classifica delle vetture più vendute del mese rispettivamente con il 43,8% e il 15,5% ) va messa in evidenza la crescita della Fiat 500L che, a pochi mesi dal lancio, ha ormai conquistato il mercato: con oltre 4.500 immatricolazioni è la quarta vettura più venduta a marzo.

 

Vendite Lancia

Lancia in marzo registra quasi 5.800 vetture per una quota del 4,35% , in aumento rispetto a febbraio di 0,3 punti percentuali. Nel primo trimestre le immatricolazioni sono 15.100 e la quota è del 4,3%. 

 

Vendite Alfa Romeo

Il marchio Alfa Romeo ottiene a marzo una quota del 2,4% (3.200 le registrazioni) in crescita rispetto al 2,3 per cento di febbraio 2013. Nel primo trimestre dell’anno le Alfa Romeo immatricolate sono 8.500 e la quota è del 2,4%. 

 

Argomenti: Borsa Milano, FCA