Immatricolazioni auto: Fiat batte il mercato in Francia

Fiat in rosso a Piazza Affari. Questa sera i dati sulle vendite auto in Italia

di , pubblicato il

Fiat calo immatricolazioniBuone notizie per Fiat dal mercato auto della Francia. Le immatricolazioni del Lingotto nel mese di febbraio sono infatti cresciute dell’1,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il dato è positivo per due distinti motivi. In primo luogo perchè la buona progressione di febbraio porta a 5 i mesi caratterizzati da una crescita delle vendite del Lingotto in Francia e in secondo lungo perchè il contesto di fondo certamente non è stato favorevole. Le immatricolazioni di auto in Francia, infatti, sono calate nel mese di febbraio dell’1,4% interrompendo il ciclo positivo dei precedenti cinque mesi.

Ad appesantire il saldo finale è stata Volkswagen le cui vendite hanno fatto segnare a febbraio una flessione del 7,15 su base annua. In crescita invece le immatricolazioni di vetture PSA Peugeot Citroen e Renault (rispettivamente +4,2% e +1,7%).

Fiat a Piazza Affari sta cedendo lo 0,53% contro un Ftse Mib in calo dell’1,3% in scia alla crisi ucraina. 

Argomenti: ,