Immatricolazioni auto: Fiat batte il mercato in Francia

Fiat in rosso a Piazza Affari. Questa sera i dati sulle vendite auto in Italia

di Enzo Lecci, pubblicato il

Fiat calo immatricolazioniBuone notizie per Fiat dal mercato auto della Francia. Le immatricolazioni del Lingotto nel mese di febbraio sono infatti cresciute dell’1,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il dato è positivo per due distinti motivi. In primo luogo perchè la buona progressione di febbraio porta a 5 i mesi caratterizzati da una crescita delle vendite del Lingotto in Francia e in secondo lungo perchè il contesto di fondo certamente non è stato favorevole. Le immatricolazioni di auto in Francia, infatti, sono calate nel mese di febbraio dell’1,4% interrompendo il ciclo positivo dei precedenti cinque mesi.

Ad appesantire il saldo finale è stata Volkswagen le cui vendite hanno fatto segnare a febbraio una flessione del 7,15 su base annua. In crescita invece le immatricolazioni di vetture PSA Peugeot Citroen e Renault (rispettivamente +4,2% e +1,7%).

Fiat a Piazza Affari sta cedendo lo 0,53% contro un Ftse Mib in calo dell’1,3% in scia alla crisi ucraina. 

Argomenti: Borsa Milano, FCA

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.