IMA, perfezionata la cessione della partecipazione in Zibo IMA

Prosegue la strategia di riorganizzazione degli stabilimenti di IMA

di Enzo Lecci, pubblicato il

IMA S.p.A. ha perfezionato oggi il closing per la cessione dell’intera partecipazione, pari all’80% del capitale, nella società di diritto cinese Zibo IMA Xinhua Pharmatech Co. Ltd., specializzata nella produzione di componenti e macchine automatiche per il processo di prodotti farmaceutici, ad un acquirente che include alcune aziende cinesi già attive nel settore della meccanica. L’operazione rientra nella strategia di riorganizzazione degli stabilimenti produttivi del Gruppo IMA in Cina. Con questa operazione, il Gruppo bolognese concentra le proprie attività presso i siti produttivi di Shanghai e Pechino. Le attività, prima svolte nello stabilimento di Zibo, proseguiranno presso quello di Pechino. La produzione e la commercializzazione di tutti i prodotti a marchio IMA restano di esclusiva proprietà del Gruppo IMA stesso. Il prezzo della compravendita risulta pari a 50 milioni di Renminbi, equivalenti a circa 5,8 milioni di euro; 15 milioni di Renminbi sono già stati corrisposti in sede di accordo, mentre il rimanente è stato regolato al closing.

Argomenti: Ima