IMA: finanziamento di 29 milioni di euro dalla BEI

La linea di credito riguarda il piano di Ricerca e Sviluppo 2013-2016 che prevede un impiego di risorse superiore a 60 milioni di euro.

di , pubblicato il

IMA S.p.A., leader mondiale nella produzione di macchine automatiche, ha ottenuto dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) un finanziamento di 29 milioni di euro a supporto del proprio piano di Ricerca e Sviluppo 2013-2016, che prevede l’impiego di risorse complessive per oltre 60 milioni di euro.

L’accordo con BEI è stato raggiunto a seguito di un’attenta analisi dei programmi di Ricerca e Sviluppo del Gruppo IMA.

Il prestito ha una durata massima di sei anni ed è garantito al 50% dal Gruppo assicurativo-finanziario italiano SACE.

Il finanziamento ha per oggetto le attività di Ricerca e Sviluppo condotte dal Gruppo in Italia sia nel settore farmaceutico che in quello tea, food & other.

Le iniziative sono orientate allo sviluppo di nuove gamme di prodotti, al rinnovamento e all’ampliamento delle gamme esistenti, oltre ad un aggiornamento tecnologico delle macchine prodotte. Lo sviluppo verrà realizzato per la parte prevalente utilizzando il personale e le strutture tecniche e di ricerca interne al Gruppo presenti in Italia.

Per la finalizzazione dell’operazione, IMA si è avvalsa della collaborazione di Mittel S.p.A

Argomenti: ,