HP licenzia e vola a Wall Street. Vendite di case nuove inferiori alle attese

di , pubblicato il

HP licenziaDelude le attese l’unico dato macroeconomico nell’agenda Usa di oggi. Le vendite di case nuove nel mese di aprile hanno fatto registrare un aumento del 6,4% rispetto al mese precedente contro +10,7% atteso dal mercato. Il dato è comunque nettamente migliore rispetto alla rilevazione del mese precedente. A marzo, infatti, le vendite di case nuove avevano registrato un calo del 6,9%.

Spostandoci a Wall Street, tra i titoli in maggiore evidenza segnaliamo HP. La quotata, dopo circa un’ora dall’avvio degli scambi, sta segnando una progressione  del 5,73% a 33,6 dollari. La raffica di acquisti è stata innescata dalla notizia relativa all’immediato avvio di un piano di ristrutturazione che comporterà il taglio di 11-16 posti di lavoro nei prossimi mesi. I licenziamenti sono la strada obbligata che HP si è trovata costretta a percorrere a causa della contrazione del fatturato trimestrale che è sceso dell’1% a 27,3 miliardi di euro.

Argomenti: ,