Hera: diritti inoptati andati a ruba

di , pubblicato il

Boom di diritti inoptati relativi al recente aumento di capitale di Hera. Tutti i 18.594.787 diritti sono stati esauriti nel primo giorno di offerta, portando alla sottoscrizione di 1.093.811 azioni. I diritti di opzione, si legge in una nota, sono stati offerti in Borsa, per conto di Hera, a cura di UniCredit Bank AG Milan Branch, che ha svolto anche il ruolo di placement agent nell’ambito dell’aumento di capitale, e sono stati aggiudicati al prezzo unitario di 0,0188 euro per un ammontare complessivo di 349.582 euro.

Argomenti: ,