GTech: la Corte dei Conti rigetta l’istanza per lo sconto sulla sanatoria

di , pubblicato il

GTech – ex Lottomatica – si è vista respingere dalla Corte dei Conti l’istanza per ridurre l’aliquota sulla sanatoria “new slot”. Per chiudere la partita sui disservizi per danni erariali nel periodo 2004 2007, un recente emendamento del governo ha abbassato la soglia dal 30% a 20% della contestazione (100 milioni nel caso di GTech). In base a quanto riporta Reuters la Corte dei Conti, nonostante la vicenda parlamentare, continuerà quindi a chiedere 30 milioni anziché 20 milioni per sanare la posizione. La notizia non sfiora l’andamento del titolo in Borsa che viene sempre più acquistato e guadagna l’1,21%.

 

Argomenti: ,