GTech dice addio a Piazza Affari: delisting il 2 aprile

di , pubblicato il

GTechGTech è pronta a lasciare la Borsa di Milano. Ad annunciare la data dell’addio è stato lo stesso numero uno della quotata, Alberto Fornaro, che durante la conference call di presentazione dei conti 2014 del gruppo delle lotterie, ha reso noto che a partire dal prossimo 2 aprile le azioni GTech non saranno più negoziabili sui listini di Borsa Italiana. La nuova società che nascerà anche da GTech, IGT, sarà quotata alla Borsa di Wall Street.

 

Risultati GTech 2014: ricavi in linea con lo scorso esercizio

Per quanto concerne il bilancio 2014, l’ultimo italiano, GTech ha mandato in archivio l’anno con ricavi a quota 3,07 miliardi di euro e un utile netto in calo di oltre il 50% a 83,3 milioni di euro.

La reazione dei mercati è stata all’inizio fredda per poi trasformarsi in positiva. GTech, infatti, ha aperto la seduta in rosso per poi, annullare le perdite, e guadagnare circa mezzo punto percentuale (Apertura Borsa Milano: BPER positiva, GTech in calo dopo i conti 2014).

Argomenti: ,