Go Internet: perdita 2017 a -255 mila euro

di , pubblicato il
Go Internet ha raggiunto un fatturato di 6,58 milioni di euro trainato dalla progressiva diffusione della copertura 4G LTE

Go Internet, società quotata sull’Aim Italia attiva nel settore dell’internet mobile, nel 2017 ha registrato una perdita di 255mila euro, che si confronta con l’utile di 136mila euro dello scorso anno. Il gruppo, prosegue una nota, ha raggiunto un fatturato di circa 6,58 mln di euro, in crescita del 4% a/a sul 2016, trainato dalla costante e progressiva diffusione della copertura 4G LTE nelle regioni Marche ed Emilia Romagna dove Go Internet è titolare dei diritti d’uso delle frequenze in banda 3.4-3.6 GHz.

L’ Ebitda è stato pari a 2,76 mln euro (2,96 mln in 2016), con un Ebitda margin che si è attestato al 42% (46% in 2016), mentre l’Ebit è stato negativo per 26mila euro (+522mila euro in 2016), risentendo sia dei costi non ricorrenti relativi al lancio commerciale del nuovo business FTTH nel comune di Perugia, sia dell’incremento in valore assoluto degli ammortamenti dovuti a nuovi investimenti sull’infrastruttura di rete 4G-LTE.

I clienti sono aumentati dell’11% rispetto al 2016 e si attestano a 41.881; in un contesto caratterizzato da una persistente pressione sui prezzi e da una domanda per i servizi dati in rapida crescita, Go Internet ha attuato una strategia focalizzata sull’attenzione al cliente e sul continuo investimento di risorse al fine di migliorare la qualità e le prestazioni del servizio. La posizione finanziaria netta, invece, ammonta a 4,47 mln euro al 31 dicembre 2017 in aumento di circa 2,1 mln euro rispetto al 2016. Tale variazione è dovuta principalmente all’incremento dell’indebitamento dovuto agli investimenti nell’ampliamento e rafforzamento della propria rete 4G LTE. Il Cda ha convocato i soci il 27 aprile per l’approvazione dei conti.

Argomenti: