Generali positiva: vicina la cessione delle attività Usa

Per Il Sole 24 Ore le attività Usa di Generali sarebbero contese dalla francese Scor e da un gruppo assicurativo americano. Titolo ben acquistato a Piazza Affari

di Carlo Robino, pubblicato il

Seduta segnata dai rialzi per il titolo Generali. A mettere in luce il titolo presso gli investitori, le indiscrezioni stampa secondo cui vi sarebbe stata una decisa accelerata nella vendita delle attività Usa. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore di ieri, il gruppo guidato da Mario Greco avrebbe infatti concesso un’esclusiva a trattare l’acquisto delle attività riassicurative Usa (il Leone prevede un incasso fra gli 800 e i 1.000 miliardi) a due gruppi industriali, la francese Scor e un non precisato gruppo americano attivo nel settore assicurativo. Per gli analisti di Equita la cessione potrebbe fruttare fra i 500 e i 600 milioni di euro, rivedendo così al ribasso la stima di Generali. Ricordiamo che da qui fino al 2015 il Leone di Trieste punta a raccogliere complessivamente 4 miliardi di euro dalle dismissioni di attività ritenute non strategiche quali anche la Banca della Svizzera Italiana. Su questo quadro Generali a Piazza Affari in questo momento viaggia a 12,44 euro per azione, in rialzo dell’1,72%.

Argomenti: Borsa Milano, Generali