Gefran in rally dopo cessione fotovoltaico

di , pubblicato il
Secondo giorno di rialzi per le azioni Gefran dopo firma per cessione attività nel settore fotovoltaico

Ancora una giornata di forti rialzi su Gefran, miglior titolo di tutta piazza Affari con un progresso del 12,5% a 2,16 euro. Le azioni hanno iniziato a correre dopo che la societá ha reso noto di aver siglato l’accordo definitivo per cedere le attivitá del settore fotovoltaico a Rishabh Instruments. Ieri il titolo Gefran ha chiuso in progresso di oltre il 16%

La cessione delle attività nel settore fotovoltaico – si legge in una notaa – è avvenuta per un corrispettivo di 400mila euro che saranno versati entro trenta giorni dalla firma del contratto. L’accordo prevede, inoltre, il riconoscimento a Gefran di royalties per ogni prodotto venduto dalla società indiana. Rishabh potrà inoltre esercitare un’opzione di acquisto per gli altri prodotti che compongono l’offerta di Gefran nel fotovoltaico (APV Cabinets, APV Centralized Inverters, APV-S String Inverters and String Boxes). A fronte dell’eventuale esercizio dell’opzione, Rishabh verserà ulteriori 800mila euro. Anche in questo caso è previsto il riconoscimento a Gefran di royalties per i prodotti venduti dalla società indiana.

“Nell’ultimo anno abbiamo accelerato la focalizzazione sul core business che ha già avuto un impatto evidente nei risultati del primo semestre del 2016”, ha dichiarato Maria Chiara Franceschetti, amministratore delegato di Gefran. “La cessione delle attività nel settore fotovoltaico va in questa direzione ed è di piena soddisfazione perché il Gruppo Rishabh è un partner industriale adatto a valorizzare il nostro know-how. L’operazione”, ha precisato Maria Chiara Franceschetti, “non modifica i target di Gefran per l’esercizio in quanto le attività oggetto della cessione sono riportate in bilancio tra quelle disponibili per la vendita”.

Argomenti: