Fusione GTech Georgia Worldwide: il 4 novembre assemblea straordinaria

di , pubblicato il

GTECH rende noto che, in data odierna, nell’ambito dell’acquisizione di International Game Technology in corso, è stata convocata per il giorno 4 novembre 2014 l’assemblea straordinaria degli azionisti, in unica convocazione, per l’approvazione del progetto comune di fusione transfrontaliera attraverso l’incorporazione di GTECH S.p.A. nella controllata di diritto inglese Georgia Worldwide Plc.
Il prezzo di liquidazione unitario delle azioni GTECH da corrispondere agli azionisti che avranno legittimamente esercitato il diritto di recesso, determinato ai sensi dell’art. 2437 ter del codice civile, è pari a Euro 19,174, corrispondente alla media aritmetica del prezzo di chiusura delle azioni ordinarie di GTECH nei sei mesi che precedono la pubblicazione dell’avviso di convocazione dell’assemblea straordinaria. Il diritto di recesso è subordinato alla circostanza che la High Court of England and Wales rilasci l’ordinanza di approvazione del completamento della Fusione e di fissazione della data di efficacia della Fusione e che tale ordinanza non sia stata annullata o revocata. La Fusione è condizionata, tra l’altro, al fatto che GTECH non abbia risolto l’accordo sottoscritto in data 15 luglio 2014, come modificato in data 23 settembre 2014, che regola la più ampia operazione di acquisizione di International Game Technology (nella quale la Fusione si inserisce), a seguito dell’esercizio del diritto di recesso da parte di azionisti di GTECH rappresentanti più del 20% delle azioni ordinarie emesse da GTECH alla data di stipula del medesimo accordo.

 

Argomenti: