Fusione GEDI Iliad? Rumors lanciano il titolo in borsa

I De Benedetti avrebbero dato un primo ok al progetto di Xavier Niel di creare un gruppo europee di quotidiani

di , pubblicato il
I De Benedetti avrebbero dato un primo ok al progetto di Xavier Niel di creare un gruppo europee di quotidiani

Forti acquisti sul titolo Gedi che a Piazza Affari sta segnando una fusione del 7%. A determinare il rally sono i rumors di stampa sull’interesse mostrato da parte dell’imprenditore francese Xavier Niel, fondatore della società di telecomunicazioni Iliad e comproprietario del giornale francese Le Monde e di diverse riviste, a una possibile fusione con Gedi. Le indiscrezioni per ora non sono state confermate ma le voci parlano di un progetto di Niel finalizzato alla creazione di un gruppo europeo dei quotidiani che coinvolgerebbe il Gruppo Gedi in Italia.

Secondo altre indiscrezioni, i contatti tra le parti sarebbero avanzati e avrebbero ricevuto il via libera di massima da parte dei De Benedetti, che vedrebbero ridursi la propria quota. Secondo gli analisti di Equita “si tratterebbe di una novità positiva per la società che sta soffrendo una continua erosione della circulation di Repubblica”.

Argomenti: