Fusione Fonsai Unipol: irregolarità nelle condizioni. Confidenza shock dell’ex Peluso

Rimbalza nuovamente agli onori della cronaca il nome di Piergiorgio Peluso, figlio della Cancellieri

di Enzo Lecci, pubblicato il

fusione unipol fonsaiSono sicuramente destinate a generare polemiche e precisazioni di ogni tipo le confessioni di Fulvio Gismondi, uno dei test sentiti dalla Procura nell’ambito dell’inchiesta sulla famiglia Ligresti. Gismondi avrebbe confidato agli inquirenti che il manager Piergiorgio Peluso, figlio del ministro Cancellieri,  avrebbe ammesso che i valori dell’operazione di fusione Unipol Fonsai sarebbero stati determinati in modo irregolare. Le confessioni di Gismondi sono riportate in un articolo pubblicato sul Corriere della Sera. Peluso una volta appresa la presenza di irregolarità nel processo di integrazione tra le compagnie, avrebbe fatto i bagagli per non farsi trovare lì nel momento in cui, con la definizione dei concambi, sulle regole della fusione sarebbe definitivamente calato il sipario. 

Argomenti: Borsa Milano, Fonsai, fusione Unipol Fonsai, Unipol