Ftse Mib in profondo rosso: crollano Saipem, UBI Banca e Leonardo

Si aggrava il passivo del Ftse Mib: in questo momento non c'è alcun titolo in rialzo sul paniere di riferimento della borsa di Milano

di Enzo Lecci, pubblicato il
Si aggrava il passivo del Ftse Mib: in questo momento non c'è alcun titolo in rialzo sul paniere di riferimento della borsa di Milano

Si aggrava il passivo sul Ftse Mib. A metà mattinata il paniere di riferimento di Piazza Affari sta segnando un ribasso dell’1,7% in peggioramento rispetto alle prime ore di negoziazioni. Le forti vendite sono provocate dall’attesa per quello che questa sera, dopo la chiusura delle contrattazioni, saranno le decisioni degli analisti di Standard and Poor’s sul rating sovrano dell’Italia. Oltre al nervosismo per la delicata situazione dell’Italia, ad impattare in modo negativo sugli scambi sono anche le tensioni commerciali tra Usa e Cina e le trimestrali sotto le attese rese note ieri dai colossi tech Usa. In questo contesto, a fare peggio di tutti sul Ftse Mib è Saipem che sta perdendo il 4,3%. Profondo rosso anche per Ubi Banca che segna un calo del 3,5% e per Leonardo che perde il 3,2%. Per la borsa di Milano si profila un venerdì nero.

Argomenti: Borsa Milano