Ftse Mib in forte calo in apertura: male Banco BPM e Ferragamo

L'allargamento dello spread Btp Bund determina forti vendite su molte azioni del Ftse Mib

di Enzo Lecci, pubblicato il
L'allargamento dello spread Btp Bund determina forti vendite su molte azioni del Ftse Mib

Scontata apertura in ribasso per la borsa di Milano. Il Ftse Mib, dopo pochi minuti dall’avvio degli scambi, sta segnando una flessione dello 0,7% che è speculare al nuovo allargamento dello spread Btp Bund salito, questa mattina, a 310 punti base. La consapevolezza che dall’Unione Europea arriverà una sfiducia alla manovra economica italiana rende molto nervosi gli investitori. Tra le singole quotate, la peggiore della classe è Stm che sta segnando un calo del 5% circa (STM a picco in apertura: mercato attende la trimestrale). Molto male anche Banco Bpm che sta perdendo il 2,43% e Salvatore Ferragamo che, dopo il rally di ieri, oggi è in calo del 2,3%.

Tra i titoli in rialzo, segnaliamo invece Italgas che avanza dello 0,13%.

Argomenti: Borsa Milano