Ftse Mib assapora chiusura molto forte: Saipem e Unicredit in vetta

Balzo record per Saipem sul Ftse Mib anche grazie alla promozione di questa mattina. Bancari in grande spolvero

di , pubblicato il
Balzo record per Saipem sul Ftse Mib anche grazie alla promozione di questa mattina. Bancari in grande spolvero

La borsa di Milano dovrebbe finalmente essere riuscita a mettere a segno un recupero molto consistente. Il Ftse Mib, quando mancano circa 15 minuti alla chiusura delle contrattazioni, sta segnando un rialzo del 2,7%. Il paniere di riferimento di Piazza Affari è in verde fin dal momento dell’apertura (Ftse Mib in forte rialzo con calo spread Btp Bund). I motivi principali alla base del rialzo del paniere di riferimento di Piazza Affari sono essenzialmente due: la dinamica positiva del prezzo del petrolio e il forte calo dello spread Btp Bund innescato dal clima più disteso tra Italia e Unione Europea.

Non è quindi un caso se in vetta al paniere di riferimento di Borsa Italiana ci sono un titolo del settore oil e una banca. In particolare Saipem sta segnando un balzo record del 9,4% mentre Unicredit sta avanzando del 6% (UBI Banca, Banco BPM, Unicredit e Intesa Sanpaolo le star del Ftse Mib). A galvanizzare Saipem non solo il rialzo del greggio ma anche la decisione di Hsbc di alzare il rating a buy (Saipem: per HSBC ora è buy e il titolo recupera dopo il crollo).

Argomenti: