Ftse Mib assapora chiusura molto forte: Saipem e Unicredit in vetta

Balzo record per Saipem sul Ftse Mib anche grazie alla promozione di questa mattina. Bancari in grande spolvero

di Enzo Lecci, pubblicato il
Balzo record per Saipem sul Ftse Mib anche grazie alla promozione di questa mattina. Bancari in grande spolvero

La borsa di Milano dovrebbe finalmente essere riuscita a mettere a segno un recupero molto consistente. Il Ftse Mib, quando mancano circa 15 minuti alla chiusura delle contrattazioni, sta segnando un rialzo del 2,7%. Il paniere di riferimento di Piazza Affari è in verde fin dal momento dell’apertura (Ftse Mib in forte rialzo con calo spread Btp Bund). I motivi principali alla base del rialzo del paniere di riferimento di Piazza Affari sono essenzialmente due: la dinamica positiva del prezzo del petrolio e il forte calo dello spread Btp Bund innescato dal clima più disteso tra Italia e Unione Europea.

Non è quindi un caso se in vetta al paniere di riferimento di Borsa Italiana ci sono un titolo del settore oil e una banca. In particolare Saipem sta segnando un balzo record del 9,4% mentre Unicredit sta avanzando del 6% (UBI Banca, Banco BPM, Unicredit e Intesa Sanpaolo le star del Ftse Mib). A galvanizzare Saipem non solo il rialzo del greggio ma anche la decisione di Hsbc di alzare il rating a buy (Saipem: per HSBC ora è buy e il titolo recupera dopo il crollo).

Argomenti: Borsa Milano